info@accademiadeltonno.it

Cefalù

Created with Sketch.

La Sicilia è ricca di borghi marinari preziosi, suggestivi e romantici, piccole perle dove il tempo sembra assumere una connotazione e una percezione diversa, unica, particolare. I borghi marinari della nostra straordinaria Isola brillano come gemme lungo le coste siciliane. Depositari di tante conoscenze popolari e di tradizioni, a volte davvero molto antiche.

Certamente, uno dei borghi marinari più belli d’Italia e della Sicilia è Cefalù. Il borgo, in provincia di Palermo, è straordinariamente caratteristico con le sue molte case antiche che si affacciano sul mare. Un centro, depositario di una cultura marinara antica, dove il mare ha assunto molteplici significati simbolici e allegorici oltre a costituire, nel corso dei secoli, la principale fonte economica. Ma Cefalù non è soltanto mare ma è anche tanto altro. Il Duomo, infatti, è uno dei più grandi capolavori dell’architettura medievale occidentale e mediterranea, edificato nel corso del XII secolo dai sovrani normanni e realizzato con tecniche decorative e costruttive greco-romane (bizantine) e musulmane. Non è un caso che nel 2015 la cattedrale sia stata dichiarata patrimonio dell’Umanità, facente parte del percorso arabo-normanno di Palermo, Cefalù e Monreale.

Un altro straordinario borgo marinaro è Milazzo, in provincia di Messina, con il suo Castello, una delle fortezze più estese d’Italia, che è ubicato nel Borgo Antico, con una vista mozzafiato sul mare e sulle coste del promontorio di Capo Milazzo.

Facendo un giro in provincia di Catania, un borgo marinaro d’interesse è certamente Aci Trezza, resa famosa dalla penna di Giovanni Verga con il suo celeberrimo romanzo “I Malavoglia”. Un luogo adatto per poter trascorrere momenti di relax e spensieratezza, dove è possibile fare il tour, molto suggestivo e coinvolgente, con la “barchetta” all’isola Lachea, ai Faraglioni e all’Area Marina Protetta di Aci Trezza.